Documentazione

Pittogrammi GHS & CLP – Classificazione di pericolo

Pittogrammi GHS & CLP – Classificazione di pericolo

copertina pittogrammi ghs

Il modello di calcolo Movarisch , digitalizzato da Divisione HSE, è basato sulle indicazioni di pericolo indicate secondo il regolamento (CE) n. 1272/2008 (CLP – Classification, Labelling and Packaging). In questa pagina sono riportati tutti i pittogrammi definiti dal GHS con le relative Frasi H.

Il Regolamento europeo CLP, recepisce il sistema mondiale armonizzato di classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche (GHS – Globally Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals) facilitando la libera circolazione, all’interno dell’Unione Europea, delle sostanze, delle miscele e degli articoli nonché garantire un elevato livello di protezione della salute dell’uomo e dell’ambiente.

I pittogrammi GHS sono classificabili in tre categorie:

  • Pittogrammi GHS che identificano i pericoli fisici (GHS 01 -02-03-04-05)
  • Pittogrammi GHS che identificano i pericoli per la salute (GHS 05-06-07-08)
  • Pittogrammi GHS che identificano i pericoli per l’ambiente (GHS 09)
PittogrammaCosa indicaDov’è possibile trovarloConsigli di prudenza
GHS 01
Sostanze o preparazioni che anche in assenza di ossigeno atmosferico possono creare una reazione esotermica deflagrando o esplodendo rapidamente.
Frasi H
H200, H201, H202, H203, H204, H240, H241
Pittogrammi-GHS01-Divisionehse
– Esplosivo instabile
– Esplosivo; pericolo di esplosione di massa
– Esplosivo: grave pericolo di protezione;
– Esplosivo; pericolo di incendio, di spostamento d’aria o di proiezione.
– Pericolo di esplosione di massa in caso d’incendio.
Fuochi d’artificio e munizioni– Procurarsi istruzioni specifiche prima dell’uso
– Non manipolare prima di avere letto e compreso tutte le avvertenze
– Tenere lontano da fonti di calore/scintille/fiamme libere/superfici riscaldate. Non fumare
– Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso
– Utilizzare il dispositivo di
protezione individuale richiesto
– Rischio di esplosione in caso
d’incendio
GHS 02
Sostanze o preparati con un basso punto di infiammabilità o sostanze che possono infiammarsi a contatto con l’aria.
Frasi H
H220, H222, H223 H224, H225, H226, H228, H230, H231, H241, H242, H260, H261, H250, H251, H252
Pittogrammi-GHS02-Divisionehse
– Gas altamente infiammabile
– Gas infiammabile
– Aerosol altamente infiammabile
– Aerosol infiammabile
– Liquido e vapori facilmente infiammabili
– Liquido e vapori infiammabili
– Solido infiammabile
Olio per lampade, benzina, acetone– Non vaporizzare su una fiamma libera o altra fonte di accensione. Tenere lontano da fonti di calore/scintille/fiamme libere/superfici riscaldate. – Non fumare
– Tenere il recipiente ben chiuso
– Conservare in luogo fresco
– Proteggere dai raggi solari
GHS 03
Sostanze che a contatto con materiali infiammabili creano una reazione esotermica con elevato rischio d’incendio o di esplosione.
Frasi H
H270, H271, H272
Pittogrammi-GHS03-Divisionehse
– Può provocare o aggravare un incendio; comburente.
– Può provocare un incendio o un’esplosione; molto comburente.
Decolorante, ossigeno a scopi medici – Tenere lontano da fonti di calore/scintille/fiamme libere/superfici riscaldate. – Non fumare
Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso.
– Sciacquare immediatamente e abbondantemente gli indumenti contaminati e la pelle prima di togliersi gli indumenti.
GHS 04
Gas compressi o refrigerati non infiammabili che possono esplodere o causare ustioni criogeniche.
Frasi H
H280, H281
Pittogrammi-GHS04-Divisionehse
– Contiene gas sotto pressione; può esplodere se riscaldato.
– Contiene gas refrigerato; può provocare ustioni o lesioni criogeniche.
Bombole del gas– Proteggere dai raggi solari
– Utilizzare guanti termici/schermo facciale/Proteggere gli occhi.
– Consultare immediatamente un medico.
GHS 05
Sostanze o preparati che possono causare ustioni cutanee, gravi lesioni agli occhi e possono corrodere i metalli.
Frasi H
H290, H314, H318
Pittogrammi-GHS05-Divisionehse
– Può essere corrosivo per i metalli
– Provoca gravi ustioni cutanee e gravi lesioni oculari
Prodotti disgorganti, acido acetico, acido cloridrico, ammoniaca– Non respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol
– Lavare accuratamente…dopo l’uso
– Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso
– Conservare sotto chiave
– Conservare soltanto nel contenitore originale
GHS 06
Sostanze o preparati che possono causare, in piccole quantità, la morte o gravi danni alla salute.
Frasi H
H300, H301, H310, H311, H330, H331
Pittogrammi-GHS06-Divisionehse
– Letale se ingerito
– Letale per contatto con la pelle
– Letale se inalato
– Tossico: se ingerito
– Tossico per contatto con la pelle
– Tossico se inalato.
Pesticida, biocida, metanolo– Lavare accuratamente … dopo l’uso.
– Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso.
– In caso di ingestione accompagnata da malessere: contattare un CENTRO ANTIVELENI o un medico
Sciacquare la bocca.
– Conservare in un recipiente chiuso.
– Evitare il contatto con gli occhi, la pelle o gli indumenti.
– Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso
– In caso di contatto con la pelle: lavare delicatamente e abbondantemente con acqua e sapone.
– Togliersi di dosso immediatamente tutti gli indumenti contaminati.
– Lavare gli indumenti contaminati prima di indossarli nuovamente.
– Non respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol. Utilizzare soltanto all’aperto o in luogo ben ventilato.
– Utilizzare un apparecchio respiratorio
– In caso di inalazione: trasportare l’infortunato all’aria aperta e mantenerlo a riposo in posizione che favorisca la respirazione.
– Conservare sotto chiave
GHS 07
Sostanze o preparati che possono irritare o causare lesioni reversibili alla pelle, agli occhi e alla faringe/laringe (in piccole dosi, danni alla salute, raramente mortali)
Frasi H
H302, H312, H332, H315, H317, H319, H335, H336, H420
Pittogrammi-GHS07-Divisionehse
– Può irritare le vie respiratorie
– Può provocare sonnolenza o vertigini
– Può provocare una reazione allergica cutanea
– Provoca grave irritazione oculare
– Provoca irritazione cutanea
– Nocivo se ingerito
– Nocivo per contatto con la pelle
– Nocivo se inalato
– Nuoce alla salute e all’ambiente distruggendo l’ozono dello strato superiore dell’atmosfera
Detersivi, detergente per bagno, fluido refrigerante– Evitare di respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol
– Utilizzare soltanto all’aperto o in luogo ben ventilato
– In caso di inalazione: trasportare l’infortunato all’aria aperta e mantenerlo a riposo in posizione che favorisca la respirazione
– In caso di ingestione: contattare un CENTRO ANTIVELENI o un medico se ci sente male
– Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso.
– In caso di contatto con la pelle: lavare abbondantemente con acqua e sapone
– In caso di contatto con gli occhi: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare.
– Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso.
GHS 08
Sostanze o preparati che possono causare danni agli organi, alle funzioni riproduttive, al feto e che possono causare il cancro o mutazioni genetiche.
Frasi H
H304, H334, H340, H341, H350, H351, H360, H361, H370, H371, H372, H373
Pittogrammi-GHS08-Divisionehse
– Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie
– Provoca danni agli organi
– Può provocare danni agli organi
– Può nuocere alla fertilità o al feto.
– Sospettato di nuocere alla fertilità o al feto
– Può provocare il cancro
– Sospettato di provocare il cancro
– Può provocare alterazioni genetiche
– Sospettato di provocare alterazioni genetiche
– Può provocare sintomi allergici o asmatici o difficoltà respiratorie se inalato
Trementina, benzina, olio per lampade– In caso di ingestione: contattare immediatamente un CENTRO ANTIVELENI o un medico
NON provocare il vomito
Conservare sotto chiave
Non respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol.
– Lavare accuratamente dopo l’uso.
– Non mangiare, né bere, né fumare durante l’uso.
– In caso di malessere, consultare un medico.
– In caso di esposizione, contattare un CENTRO ANTIVELENI o un medico.
Procurarsi istruzioni specifiche prima dell’uso
– Non manipolare prima di avere letto e compreso tutte le avvertenze
– Utilizzare il dispositivo di protezione individuale richiesto
– In caso di esposizione o di possibile esposizione, consultare un medico.
– Evitare di respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol.
– In caso di ventilazione insufficiente utilizzare un apparecchio respiratorio
– In caso di inalazione: se la respirazione è difficile, trasportare l’infortunato all’aria aperta e mantenerlo a riposo in posizione che favorisca la respirazione.
GHS 09
Sostanze o preparati che possono causare danni a lungo termine per gli organismi acquatici.
Frasi H
H400, H410, H411
Pittogrammi-GHS09-Divisionehse
– Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata
– Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
Pesticidi, biocidi, benzina, trementina– Non disperdere nell’ambiente
– Raccogliere il materiale fuoriuscito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *